2016
paesaggi
della
creatività

L’Arte Pubblica
per la rigenerazione
sociale e territoriale

 
2016
paesaggi
della
creatività

L’Arte Pubblica
per la rigenerazione
sociale e territoriale

 
2016
paesaggi
della
creatività

L’Arte Pubblica
per la rigenerazione
sociale e territoriale

 
2016
paesaggi
della
creatività

L’Arte Pubblica
per la rigenerazione
sociale e territoriale

 
2016
paesaggi
della
creatività

L’Arte Pubblica
per la rigenerazione
sociale e territoriale

Bergamo
varie sedi
8/10/13/15/21
giugno
19/28 giugno 1/2/3 luglio
entrata libera

Iconemi 2016
PAESAGGI DELLA CREATIVITA'

L’arte pubblica per la rigenerazione sociale e territoriale

Il tema della rigenerazione urbana che caratterizza le politiche territoriali degli ultimi anni , ha spostato nettamente le modalità di approccio e di pensiero intorno ai territorie ai paesaggi, da criteri prevalentemente tecnici, quantitativi e standardizzati, verso letture qualitative e pluridisciplinari, dentro le quali viene lasciato ampio spazio alla ri-considerazione dello spazio pubblico, attraversato da flussi sociali e da reti umane che , con le loro inter-azioni, definiscono il senso generale dell’abitare contemporaneo.

Dopo avere affrontato i temi della città sostenibile e smart, delle nuove tecnologie, dell’agricoltura urbana e delle politiche più evolute per il governo dei
paesaggi contemporanei, Iconemi ha deciso quest’anno di approfondire  il tema dell’ ARTE PUBBLICA cioè di quell’arte che entra nel vivo dei contesti abitati confrontandosi direttamente col senso dell’agire dentro le contraddizioni che li caratterizzano, alla ricerca di nuovi significati per l’abitare sociale.

Il tema, inserito entro quello più generale della riqualificazione dello spazio pubblico, è di grande attualità nelle politiche della Bergamo di questi anni , che sta attivando progetti e processi finalizzati a migliorare la qualità della città:  recente è l'apertura del nuovo spazio GIACOMOQ in Via Quarenghi  e imminente la riqualificazione della centrale di Via Daste Spalenga come centro di sperimentazione artistica e culturale.

TEMATICHE

      
- Le nuove committenze : partecipazione-come, quando e con chi

- La lettura dei luoghi: criteri di analisi tra conservazione e innovazione. Esplorazioni e site-specific

- L’identità dei luoghi: tra percezione, memoria e nuove consapevolezze ecologiche

- La considerazione del tempo: dal progetto di un oggetto al progetto di un processo

- La comunicazione: prima, durante e dopo la realizzazione dell’opera

- La creatività: verso una nuova qualità del vivere insieme.

- Centro periferico e periferia centrale: verso una nuova concezione del territorio come rete di connessioni

- I nuovi simboli: gesti, segni, relazioni, beni comuni, eventi…

16 RELATORI

Iconemi dal 2010 ha coinvolto esperti di diverse discipline mettendo a confronto e in rete contributi locali e internazionali.

I NOSTRI OBBIETTIVI

Iconemi vuole implementare ed arricchire attraverso l’incrocio di diversi sguardi e l’illustrazione di  esperienze esemplari  la conoscenza di tematiche di particolare attualità legate al territorio e all'evoluzione dei paesaggi.

PARTECIPA

entrata libera e crediti formativi 

Per le iscrizioni ad uno o più incontri ed il riconoscimento di CREDITI FORMATIVI
inviare una mail a urban_center@comune.bg.itsu 

Seguici su 
FACEBOOK e INSTAGRAM

Crea con noi la gallery dedicata al racconto del paesaggio contemporaneo


tagga in Instagram
le tue fotografie
#iconemibg
#iconemibg16


guarda la gallery online

RELATORI

Nata nel 1956, laureata in architettura al Politecnico di Milano, DIAP; Master di secondo livello in tempi, politiche di qualità urbana e...

Marina Zambianchi

laureata a Venezia. Diploma di perfezionamento post- laurea in Storia dell’Arte medievale e moderna presso la facoltà di lettere e...

Mariola Peretti

Ricercatore confermato nel settore scientifico disciplinare ICAR/21 Urbanistica (S.C.08/F1 Pianificazione e progettazione...

Fulvio Adobati

Alessandra Pioselli è direttore dell’Accademia di belle arti G. Carrara di Bergamo, docente di Storia dell’arte contemporanea presso la...

Alessandra Pioselli

Laureata in Letteratura e Storia dell’Arte presso l’Università Statale di Milano e specializzata in Arte presso l’Università di Siena, è storica dell’arte, critica e...

Paola Tognon

Atomo, al secolo Davide Tinelli, è stato uno tra i primissimi “graffitari” italiani, praticando in tutte le sue forme la street art fin dal 1982.È stato protagonista della...

Davide Tinelli

Carlo Salone, professore di Sviluppo territoriale all’Università degli studi di Torino, è professore invitato alla Faculté d’Administrati...

Carlo Salone

Emanuele Galesi è un giornalista del Giornale di Brescia, dove...

Emanuele Galesi

Architetto e docente di storia dell’arte, è autore di progetti e realizzazioni per committenze pubbliche e private, alle diverse scale...

Manuela Bandini

Davide Pagliarini Laureato presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, dove è stato docente di progettazione...

Davide Pagliarini

Alessandro Scillitani è autore di documentari (Le vie dell'acqua, Mondo Piccolo, Case Abbandonate). Dei suoi lavori molto spesso realizza...

Alessandro Scillitani

Nel 1982 ha conseguito la laurea in architettura presso l'università di Firenze. Dal 1983 è entrato in Adria cooperativa di Abitazione e ha guidato...

Luciano Pantaleoni

Annalisa Cattani è un’artista-curatrice, ha partecipato a mostre personali e collettive in Italia e all’estero, collaborando con amministrazioni...

Annalisa Cattani

Organizzatore culturale, specializzato nella progettazione e produzione di progetti di arte pubblica e spettacolo dal vivo. Si occupa...

Davide Pansera

Architetto e designer, da sempre innamorata delle potenzialità sopite di persone, cose e luoghi. Negli anni ha avuto l’opportunità di...

Barbara Ventura

Pianificatore Territoriale, nato a Bergamo il 12.5.1988. Dottorando in Urban Planning Design and Policy presso il Politecnico di Milano e...

Stefano Cozzolino
Nicola Vavassori

Francesca Gotti si laurea al Politecnico di Milano, conseguendo una Doppia Laurea alla Tongji University di Shanghai. Durante l'anno

Francesca Gotti

Urbanista, classe 1983, nel 2008 si laurea presso il Politecnico di Milano in Pianificazione territoriale e urbanistica con una tesi sullo...

Valentina Carrara

Dal 2009 lavora nell’ambito della progettazione riferita a bandi europei, nazionali e locali per il settore no profit, soprattutto nell’ambito...

Marta Savoldelli

IL PROGRAMMA

5 incontri di approfondimento scientifico all’Urban Center e 4 eventi collaterali

Sede: Urban Center Bergamo

Sede: Urban Center Bergamo

Sede: Urban Center Bergamo

Sede: Urban Center Bergamo

Sede: Urban Center Bergamo

Sede: Giardini del Centro Edonè

Sede: Giardini del Centro Edonè

Sede: Urban Center Bergamo

  • 10:00
    esplorazione urbana lungo un itinerario per scoprire e (ri)conoscere
    la città e i suoi spazi pubblici
    Punto di incontro c/o Urban Center
  • 10:00
    Micro lezione di street photography e appunti di arte pubblica in città
    Durata: 60 minuti
  • 11:00
    Prima sessione fotografica
    Durata: 120 minuti
  • 13:00
    Pranzo
    Durata: 60 minuti
  • 14:00
    Seconda sessione fotografica
    Durata: 120 minuti
  • Fotografare significa osservare la città da punti di vista differenti, con curiosità, attenzione e meraviglia, rallentando o accelerando, dall’alto o attraverso.
    L’esplorazione urbana  vi invita a esercitare l’occhio e l’arte di vagabondare.Non serve essere fotografi professionisti per partecipare all’esplorazione, anzi. È un itinerario aperto a tutti, abitanti di ogni età, studenti e professionisti, curiosi e narratori. NB Non è necessaria attrezzatura particolare. Basta solo una macchina fotografica (meglio se con comandi manuali) o uno smartphone.

    L'evento è gratuito con tessera dell'associazione (5€) sottoscrivibile anche il giorno stesso

    per info: facebook.com/croce.punto

Sede: ex Centrale di Via Daste e Spalenga

Sede: sotto il viadotto di Via Boccaleone

Sede: sotto il viadotto di Via Boccaleone

Sede: sotto il viadotto di Via Boccaleone

organizzatori

Iniziativa del
COMUNE DI BERGAMO
URBAN CENTER

           
IDEAZIONE
Maria Claudia Peretti

COORDINAMENTO GENERALE
Marina Zambianchi

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Renata Gritti

COORDINAMENTO SCIENTIFICO
Fulvio Adobati

IN COLLABORAZIONE CON
Centro Studi sul Territorio 'Lelio Pagani'
Università Studi Bergamo
Ordine degli Architetti PPEC della Provincia di Bergamo
Ordine Ingegneri della Provincia di Bergamo
     
                           


                      
CREDITS
Grafica e coverimage
Francesca PERANI  

Web development STUDIOAND


Iconemi 2010/2016
alla scoperta dei paesaggi bergamaschi

ICONEMI è un’indagine in progress sul paesaggio bergamasco che si prefigge di associare momenti di approfondimento scientifico a momenti di divulgazione e di comunicazione più ampia, rivolta a utenze differenziate per età, competenze e interessi. Infatti è composta da due sezioni:

SEZIONE 1° - APPROFONDIMENTI SCIENTIFICI: ciclo di conferenze tenute da vari specialisti sui temi dei paesaggi contemporanei

SEZIONE 2° - RACCOLTA FOTOGRAFICA: contributi mandati dai cittadini finalizzati a fare emergere, attraverso la pluralità degli sguardi, gli elementi significativi dell’identità del territorio bergamasco, i suoi ICONEMI.

Per tutte le edizioni viene pubblicato il volume “ICONEMI” con gli atti delle conferenze,
nella collana Quaderni CST di Sestante-Bergamo University Press. I volumi sono disponibili sia in versione cartacea che online.

LEGGI LE PUBBLICAZIONI ICONEMI 2010/2015

CLICCA QUI