ICONEMI 2013

NUOVI PAESAGGI
VERSO
SMART CITY

La città sensibile, partecipativa, ecologica

5 gli incontri aperti al pubblico e gratuiti, presso la sede dell'Urban Center di Bergamo

INTERVENTI
7 ottobre ore 17.30
/ città smart, città resilienti

Introduzione:
Comune di Bergamo:  Gianfranco Ceci
Vice Sindaco ed Assessore a Infrastrutture e gestione della mobilità, Trasporti, Spazi e tempi urbani, Tempi e orari città, Innovazione Tecnologica - Smart City.

CITTÁ SMART, CITTÁ RESILIENTI: RIGENERAZIONE, RECUPERO E RIUSO ANALISI DI CASI STUDIO - BEST PRACTICES - QUESTIONI APERTE

Dopo i decenni della grande espansione le città si confrontano col tema dello sviluppo sostenibile ed elaborano nuovi contenuti, nuove politiche di qualità. Rigenerare la città attraverso politiche che pongano gli abitanti al centro del progetto: riparare e migliorare ciò che esiste, riducendo gli sprechi di risorse. Il governo del territorio della crisi passa attraverso la ridefinizione dei ruoli, del lessico, delle finalità e degli obbiettivi.

Relatori :

Maria Claudia Peretti Ideatrice di iconemi
Fulvio Adobati Università degli Studi di Bergamo

download pdf intervento Mariola Peretti ->

11 ottobre ore 17.30
/ Un nuovo metabolismo urbano.

UN NUOVO METABOLISMO URBANO

Siamo passati dall’idea di “città nuova”, all’”idea di città da rinnovare” : dall’idea di territorio come entità neutra, indifferenziata, finanziaria e quantitativa a quella di territorio come eco- sistema abitato, vivo, denso di relazioni, di strati e di differenze, di attribuzioni, di simboli, di valori immateriali.
La “città abitata” ha bisogno di reti sociali, di senso, di partecipazione e condivisione: ha bisogno di “polis”.

NUOVE ECONOMIE - NUOVE IMPRESE
Giovanna Ricuperati A.D. Multiconsult Bergamo

NUOVE RETI SOCIALI
Johnny Dotti Presidente di Welfare Italia

BANCHE DEL TEMPO
Grazia Pratella Presidente del coordinamento  della banche del tempo di Milano e provincia e vicepresidente del coordinamento nazionale

Presenta:

Fulvio Adobati Università degli Studi di Bergamo

download pdf intervento Giovanna Ricuperati ->
download pdf intervento Grazia Pratella ->

12 ottobre ore 10.00
/ Dalla crisi alle scelte

DALLA CRISI ALLE SCELTE: RE-IMMAGINARE IL FUTURO NELLE CITTÁ DEL DECLINO

APOCALYPSE TOWN: CRONACHE DALLA FINE DELLA CIVILTA' URBANA
Alessandro Coppola Autore del libro Ricerca sui fenomeni di decrescita urbana delle città della rustbelt negli Stati Uniti  

URBAN SHRINKAGE. GEOGRAFIE ITALIANE TRA DECLINO E RESILIENZA
Carlo Salone Politecnico e Università di Torino

Presenta:

Francesco Valesini Presidente dell'Ordine degli Architetti Paesaggisti Pianificatori e Conservatori della Provincia di Bergamo

download pdf intervento Carlo Salone ->

15 ottobre ore 17.30
/ Beni comuni

BENI COMUNI

Il concetto di sviluppo sostenibile rimette al centro del dibattito l’idea di “bene comune” individuando in questo termine i beni essenziali per la sopravvivenza (acqua, aria, suolo, biodiversita’..) e quelli necessari per garantire condizioni e diritti di vita eque e soddisfacenti per gli abitanti degli ecosistemi sociali (diritto alla città, al paesaggio, alla conoscenza…..). i nuovi orizzonti per una territorio ecologico hanno quindi profonde implicazioni giuridiche, finanziarie e urbanistiche.

Relatori :

Mario Salomone Università di Bergamo
Paola Brambilla Presidente WWF Lombardia

Presenta:

Maria Claudia Peretti Ideatrice di iconemi

download pdf intervento Mario Salomone ->
download pdf intervento Paola Brambilla ->

17 ottobre ore 17.30
/ Bergamo smart city - a che punto siamo

BERGAMO SMART CITY - A CHE PUNTO SIAMO

tavola rotonda con la partecipazione di:

Sergio Cavalieri Università di Bergamo  - Coordinatore del progetto Bergamo 2.(035)
Ivan Mazzoleni Direttore generale Comune di Bergamo
Dino Nikpalj Ecolab
Francesco Valesini Presidente dell'Ordine degli Architetti Paesaggisti Pianificatori e Conservatori della Provincia di Bergamo
Emilia Riva Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bergamo

Coordina :

Marina Zambianchi Comune di Bergamo

download pdf intervento Ivan Mazzoleni ->
download pdf intervento Sergio Cavalieri ->

RELATORI
mariola peretti

Architetto

laureata a Venezia. Diploma di perfezionamento post- laurea in Storia dell’Arte medievale e moderna presso la facoltà di lettere e filosofia di Bologna. Esercita la libera professione dedicandosi con particolare attenzione al tema del paesaggio e del recupero. Da anni si occupa di politiche urbane , di partecipazione e di governance del territorio. Ha
svolto l’incarico del coordinamento scientifico dell’Urban Center di Bergamo nel biennio di start up della nuova struttura dedicata all’ in-formazione, comunicazione e partecipazione dei processi di trasformazione urbana. Ha ideato e coordina l’iniziativa “Iconemi” giunta alla VI edizione, dedicata alla lettura dei paesaggi
contemporanei. Da due anni è presidente di Italia Nostra Bergamo.
www.mariolaperetti.it

FULVIO ADOBATI

Ricercatore 

confermato nel settore scientifico disciplinare ICAR/21-­‐Urbanistica (S.C.08/F1-­‐Pianificazione e progettazione urbanistica e territoriale) presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Bergamo.
Svolge attività di ricerca presso il Centro Studi sul Territorio"Lelio Pagani" dell'Università degli Studi di Bergamo.
Ha partecipato,in gruppi di ricerca dell’Università degli Studi di Bergamo, del Politecnico di Milano e dell’Università degli Studi di Milano, a studi e ricerche inerenti ai temi dell'analisi territoriale e paesistica, alla programmazione e
Progettazione delle opere infrastrutturali e degli strumenti di governo delle trasformazioni territoriali.
Ha partecipato a esperienze di ricerca applicata legata a strumenti di pianificazione territoriale e paesistica alla scala Territoriale e alla scala locale,privilegiando l'ambito regionale lombardo. Tiene dall’AA 2008/09 i corsi di Geografia Antropica e di Geografia dei processi e delle politiche territoriali presso i CdL in Lettere e Culture Moderne Comparate; dall’AA 2013/14 tiene il Corso integrato di Progettazione Architettonica-­‐Composizione Architettonica e Urbana presso il Cdl in Ingegneria Edile.
Ha tenuto dall’AA 2010/2011 all’AA 2012/13 il corso di Fondamenti di Geografia presso la Facoltà di Musicologia dell’Università degli Studi di Pavia-­‐sede di Cremona.

Giovanna Ricuperati

Laureata in Economia e Commercio nel 1990 presso l’Università degli Studi di Bergamo. Nel 2001 vince una borsa di studio dell’Università di Bergamo per un corso di specializzazione in International Business presso la Harvard University di Boston. Nel 1994 avvia il progetto imprenditoriale Multiconsult, società che offre servizi di consulenza marketing, comunicazione ed export management ad aziende ed Enti Pubblici. In particolare, propone strategie di approccio al mercato delle imprese, imposta piani di comunicazione, supporta le vendite in Italia e all’estero delle PMI.  Nel 2012 fonda l’Associazione Marketing+39 che ha lo scopo di promuovere le tematiche del marketing e della comunicazione. Dal 2010 è Vice Presidente del gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Bergamo e dal 2013 è parte delConsiglio direttivo allargato di Confindustria Bergamo con delega al marketing e alla comunicazione di prodotto.

Johnny Dotti

Laureato in pedagogia, è da sempre attivo nell'ambito dell'impresa sociale in qualità di imprenditore. Dal 2002 al 2008 ha guidato, in qualità di Presidente e Amministratore Delegato, il gruppo cooperativo Cgm (Consorzio Gino Matterelli), la più grande rete italiana della cooperazione sociale, con 1.100 cooperative associate.

Nel 2009 ha fondato Welfare Italia Servizi srl, società dedicata allo sviluppo dei servizi per le famiglie. È Amministratore unico di Welfare Italia Impresa Sociale, società dedicata allo sviluppo dei marchi di qualità del Gruppo Cooperativo CGM.

Insegna Analisi e gestione di fenomeni sociali complessi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Alessandro Coppola

Alessandro Coppola (Milano, 1978) é dottore di ricerca presso il Dipartimento di Studi Urbani dell'Università di Roma III. Ha svolto attività di ricerca e insegnamento presso il Politecnico di Milano, la Johns Hopkins University di Baltimore, l'Università Cà Foscari di Venezia. Fra le sue pubblicazioni: "Apocalypse Town. Cronache dalla finedella civiltà urbana", laterza 20012. Ha collaborato con Lo Straniero, Il Manifesto, L'Unità, Radiotre e Aspenia. Ha ottenuto i premi "Feudo diMaida" (2008) e "Lo Straniero" (2012).

Francesco Valesini

Laureato al Politecnico di Milano, è stato cultore della materia nel Laboratorio di sperimentazione dell'architettura del Dipartimento di Scienze e Tecnologia dell'ambiente. Nel 2002 fonda Teka Studio, la cui attività è rivolta alla progettazione architettonica a varie scale. E' stato consigliere, tesoriere e, dal 2012, è presidente dell'Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Bergamo.

Carlo Salone

Geografo

Carlo Salone, geografo e pianificatore, è professore di Geografia regionale dello sviluppo e Sviluppo territoriale all’Università degli studi di Torino, alla Faculté d’Administration et échanges internationaux dell’Université Paris-Est Créteil e all’Université Lyon 2-Lumière.
Si è occupato di sviluppo regionale e nuovo regionalismo, del ruolo della cultura nello sviluppo urbano e, più di recente, dei processi di declino-contrazione demografica nei sistemi urbani italiani, argomenti su cui ha pubblicato monografie e articoli anche su riviste internazionali. Dal 2008 al 2012 è stato direttore del centro di ricercaEu-Polis, presso il Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, Politecnico e Università di Torino.

Mario Salomone

Mario Salomone è sociologo dell’ambiente e del territorio all’Università di Bergamo, dove oltre a Sociologia dell’ambiente e del territorio e Educazione ambientale e sostenibilità insegna Sociology of Tourism in Local Development. Dirige il mensile .eco e il semestrale scientifico internazionale Culture della sostenibilità.

Tra gli altri ruoli ricoperti, è inoltre Segretario Generale dei World environmental education congresses (WEEC) e membro del Comitato scientifico italiano dell’United Nations Decade of Education for Sustainable Development. È tra i fondatori della FIMA, Federazione Italiana Media Ambientali, di cui è stato eletto presidente. È autore dimonografie, articoli su riviste scientifiche e capitoli di opere collettive, nonché di romanzi e racconti.

Paola Brambilla

Presidente WWF Lombardia, con delega nazionale all’Expo 2015, eco-avvocato, docente di istituzioni di diritto comparato e dell’unione europea presso l’Università degli studi di Bergamo, nel corso di laurea in Cooperazione internazionale e diritti dell’uomo. Membro della direzione della Rivista giuridica dell’ambiente e del comitato di redazione della Rivista amministrativa della Regione lombardia, è autrice di numerose pubblicazioni in materia giusambientale e comunitaria.
E’ inoltre membro della Commissione Tecnica "Certificazioni Ambientali di Prodotto e Certificazione del Personale" di IMQ, Istituto Italiano del Marchio di Qualità, e docente in master e corsi di formazione e specializzazione in materia amministrativa ed ambientale a vario livello.
Infine, ma forse più importante, è mamma di due bambini che hanno la sostenibilità nel DNA.

Sergio Cavalieri

Professore Straordinario presso l'Università degli Studi di Bergamo, autore di numerose pubblicazioni scientifiche a livello nazionale e internazionale in area Supply e Service Chain Management. E’ responsabile del CELS (Research Group on Industrial Engineering, Logistics and Service Operations) presso il Dipartimento di Ingegneria, Direttore del Master in Gestione della Manutenzione Industriale, già Coordinatore dell’ASAP Service Management Forum  e Membro del Technical Development Steering Committee del Supply Chain Council. E’ attualmente coordinatore del progetto di ricerca “Bergamo 2.(035) - un’idea di città in un mondo nuovo – Le nuove possibilità degli sviluppi urbani” promosso dall’Università degli Studi di Bergamo con il supporto di Fondazione Italcementi.

Ivan Mazzoleni

Ivan Alessandro Mazzoleni, 44 anni sposato con Sara e padre di due meravigliose bambine, Stella e Greta.
Direttore Generale del Comune di Bergamo al luglio del 2012 con la passione per la buona tavola e il ciclismo. Cultore di  “Public Management” alla continua ricerca di luoghi in cui nutrire l'ambizione e la responsabilità di coltivare talenti per la Pubblica Amministrazione. La P.A. ha bisogno di talenti, e perché dai talenti si generi il valore che è inscritto nel loro potenziale occorrono passione, speranza, ma anche rigore e metodo che solo esperienze di formazione intense e pratica quotidiana possono dare.

Titolo di studio:
Laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Bergamo. Argomento della Tesi: “Residenze Sanitarie Assistenziali Pubbliche per Anziani: costruzione di un modello di controllo direzionale”.

Altri titoli di studio e professionali:
Master in Management Pubblico presso la Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Commerciale “Luigi Bocconi” di Milano – Master Universitario di II Livello, titolo conseguito Cum LaudeCorso Universitario di Perfezionamento in Scienza dei Servizi e Governance Pubblica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca

Esperienze professionali più significative:
Dirigente Organizzativo della città di LegnanoVice Direttore Generale e Vice Segretario Comune di MagentaDirigente Settore Servizi di Staff Direzionale del Comune di Magenta (Servizio Personale, Programmazione e Controllo di Gestione, Segreteria Generale e Appalti, Promozione del Territorio, Cultura e Grandi Eventi).

Dino Nikpalj

Giornalista

Dino Nikpalj, classe 1968, maturità tecnica e studi in Giurisprudenza. Giornalista, dal 1997 a L'Eco di Bergamo dove si occupa di infrastrutture, politica e grandi temi urbani. Cura il progetto Ecolab per il quotidiano.

Marina Zambianchi

Architetto

Nata nel 1956, laureata in architettura al Politecnico di Milano, DIAP; Master di secondo livello in tempi, politiche di qualità urbana e mobilità sostenibile presso il Politecnico di Milano; dottorato di ricerca in spazi e tempi urbani della città e del territorio presso l’Università degli studi di Brescia – DICATA.
Sposata e mamma, lavora presso il Comune di Bergamo dal 1984, ricoprendo di volta in volta posizioni differenti, principalmente legate alla pianificazione urbana. Ha redatto in collaborazione con il Politecnico di Milano il Piano Territoriale degli Orari della Città di Bergamo. E’ co-progettista  del Piano di Governo del Territorio del Comune di Bergamo vigente.
Oggi, in qualità di Responsabile del Servizio sviluppo territoriale e politiche della Casa - Direzione Urbanistica- Area Politiche del Territorio, si occupa di progettazione strategica territoriale e pianificazione integrata degli spazi e dei tempi della città, progettazione di  servizi innovativi territoriali con particolare attenzione all’housing sociale.

Emilia Riva

Laureata in Ingegneria civile edile con indirizzo strutturista al Politecnico di Milano nel 1976. Esercita la libera professione in qualità di contitolare dello Studio Tecnico Associato Gerbelli-Riva con sede in Calusco d’Adda. Si occupa di strutture, controllo della progettazione, direzione dei lavori e sicurezza in cantiere per l’edilizia civile ed industriale.
Ha presieduto per tre mandati la Commissione per l’abolizione delle Barriere Architettoniche dell’Ordine degli Ingegneri, dal 2009 al 2013 èstata Consigliere Tesoriere e dal settembre 2013 è stata eletta Presidente dell’Ordine Ingegneri della Provincia di Bergamo.

LEGGI LE PUBBLICAZIONI ICONEMI 2010/2016

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare,.

CLICCA QUI